La caduta dei capelli
calvizie1La caduta dei capelli, è un problema che interessa un po' tutti, ma specialmente riguarda gli uomini perché la donna è meno soggetta alla loro caduta.
Quando il ricambio fisiologico di capelli diventa eccessivo e se ne perdono più di 100 al giorno, si possono manifestare zone diffuse o circoscritte di rarefazione a carattere transitorio o permanente: le cause che determinano il problema sono molte e diverse, ma quando si manifesta, occorre intervenire rivolgendosi allo specialista, che può chiarire quale delle molteplici patologie, come disfunzioni endocrine, squilibrio a carico del sistema nervoso, carenze nutrizionali, infezioni microbiche, stress, turbe nervose, dermatosi, follicoliti batteriche o fattori ereditari, sono all'origine dell'eccessiva caduta dei capelli.

Leggi tutto: Calvizie

capelliUn risultato importante, oltre che unico nel suo genere, consente di garantire gli obiettivi concordati con i pazienti. Un intervento chirurgico in grado di dividere con la massima precisione, la papilla germinativa in due parti, questo significa che le nostre stesse cellule staminali adulte, ricostruiscono la parte espiantata, rigenerando totalmente tutti i capelli estratti per il trapianto. In sostanza il paziente trattato, non manifesta nessuna macchia, cicatrice, segno o mancanza di capelli nella zona donatrice che perciò diviene inesauribile!

Leggi tutto: Trapianto capelli

La Calvizie
 
calvizie2(Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.) La calvizie è una condizione di mancanza, totale o parziale, dei capelli. Esistono diverse scale per misurare l'estensione delle calvizie: ne citiamo due:
  • scala Hamilton
  • scala Norwood

Leggi tutto: Caduta dei capelli