Una persona giovane e sana possiede oltre 100.000 capelli. Il capello è una struttura complessa, un vero organo in miniatura composto di vari elementi e strutture accessorie. Essenzialmente si suddivide in una parte esterna, il fusto, ed una parte interna al cuoio capelluto, la radice. Il fusto è un lungo filamento cilindrico formato da cellule di cheratina una proteina fibrosa formata da vari aminoacidi legati tra loro da ponti di zolfo. La radice termina con un ingrossamento tondeggiante, bulbo, che è racchiuso in una specie di cavità detta follicolo pilifero.

Leggi tutto: La Vita del Capello


Tutte le tipologie di intervento sono, per forza di cose, divise in 2 parti: Il Prelievo di capelli e il successivo Innesto degli stessi nella zona calva.

1) Il prelievo può essere effettuato attraverso le seguenti metodiche: 

Leggi tutto: Trapianto capelli, le diverse tecniche

Quando forse nel 300 a.C. fu aperta a Roma la prima bottega di 

 

barbiere, i romani cominciarono a frequentarla per tenere a posto i capelli con un taglio semplice e corto.

I rimproveri che infatti Senecarivolgeva a «questi giovani bellimbusti con barba e capelli luccicanti d'olio, che sembravano sempre appena usciti da un salotto alla moda...» che chiedevano consigli al tonsor «su ogni singolo capello» riguardavano una minoranza dei romani; la gran parte non aveva da sprecare né tempo né denaro per queste mode che venivano giudicate anche poco virili come insegnava Ovidionella sua ars amatoria 

Leggi tutto: Le acconciature dei capelli nell'antica Roma

(Articolo tratto da http://www.vialattea.net - Barbara Melorano) I mammiferi sono l'unica classe di vertebrati provvista di peli.
Il pelo è prodotto dal follicolo, una struttura specializzata a forma di sacco che si trova nello spessore della pelle. Questi follicoli piliferi nell'uomo si trovano su tutto il corpo ad eccezione delle regioni palmo-plantari e sono distinti in due tipi:
1- i follicoli terminali, grandi e in profondità nella cute, producono peli lunghi, spessi e pigmentati, detti appunto peli terminali. Ne sono un esempio i capelli, le ciglia e le sopracciglia;

Leggi tutto: Capelli - differenze genetiche

(Tratto da www.nicolamontaquila.it/i_capelli.html )I CAPELLI Capelli lunghi, corti, lisci, ricci, folti, fluenti o ordinati: ornamento di grande fascino, richiamo sessuale e di seduzione, la capigliatura è in realtà investita di significati simbolici non sempre univoci, a testimoniare la sua grande significatività antroplogica, culturale, simbolica. I capelli sembrano infatti espressione di un'energia viva, capace di ricrearsi in continuazione.

Leggi tutto: il significato simbolico dei capelli



fuss-fue-bisezione-follicolareQuotidianamente rispondiamo alle richieste dei nostri clienti che, prima di sottoporsi a un trattamento, ci chiedono le differenze tra le diverse tecniche in uso. Torniamo quindi sull'argomento a grande richiesta, cercando di chiarire gli aspetti generali che distinguono le diverse tecniche.

Leggi tutto: Le diverse tecniche di trapianto dei capelli