La caduta dei capelli nell'uomo è, il più delle volte, un processo lento e graduale che può essere  risolto grazie a trattamenti specifici di infoltimento capelli.
Naturalmente il rimedio piu' veloce potrebbe essere rappresentato dall'uso di parrucche, ma si tratta di soluzioni che servono a nascondere il problema e l'impatto psicologico non viene attenuato, anzi in alcuni casi incrementa il disagio.


La soluzione definitiva la problema e' rappresentato certamente dall'autotrapianto dei capelli. Molti ci chiedono se i capelli trapiantati nelle aree dove si erano persi non siano destinati alla caduta nell'arco di qualche anno. Possiamo rispondere tranquillamente che, proprio per la natura stessa dei capelli trapiantati , una nuova caduta e' estremamente improbabile. Infatti le aree del prelievo sono costituiti da capelli privi del ricettore ormonale causa della caduta. La caduta dei capelli, infatti, e' confinata nella parte superiore del capo e la zona altra della fronte
La calvizia comune è tipicamente maschile, ma anche il sesso femminile è colpito dall'alopecia. Nella donna la perdita dei capelli è più omogenea e il diradamento coinvolge tutta la testa.